Yahoo Search Busca da Web

Resultado da Busca

  1. Partido Nacional Fascista. Profissão. Advogado, político. Dino Grandi ( 4 de junho de 1895 — 21 de maio de 1988 ), foi um político fascista, Ministro da Justiça, Ministro de Negócios Estrangeiros e Presidente do Parlamento italiano .

  2. en.wikipedia.org › wiki › Dino_GrandiDino Grandi - Wikipedia

    Dino Grandi, 1st Conte di Mordano (4 June 1895 – 21 May 1988) was an Italian Fascist politician, minister of justice, minister of foreign affairs and president of parliament.

  3. it.wikipedia.org › wiki › Dino_GrandiDino Grandi - Wikipedia

    Dino Antonio Giuseppe Grandi, Conte di Mordano (Mordano, 4 giugno 1895 – Bologna, 21 maggio 1988), è stato un politico e diplomatico italiano, passato alla storia per la presentazione dell'omonimo ordine del giorno al Gran consiglio del fascismo del 25 luglio 1943 che portò alla destituzione di Benito Mussolini.

  4. May 21, 1988, Bologna (aged 92) Political Affiliation: Fascist Party. Role In: March on Rome. Dino Grandi, conte di Mordano (born June 4, 1895, Mordano, Italy—died May 21, 1988, Bologna) was a high-ranking official of Italy’s Fascist regime who later contributed to the downfall of the dictator Benito Mussolini.

    • The Editors of Encyclopaedia Britannica
  5. 19 de nov. de 2009 · Dino Grandi (Mordano, 4 de junho de 1895 Bolonha, 21 de maio de 1988), um dos principais colaboradores do líder fascista italiano Benito Mussolini, a quem acabaria traindo em 1943. Filho de ricos latifundiários da região de Bolonha, foi advogado e jornalista antes de entrar para a política.

  6. Dino Grandi fu un politico italiano che si avvicinò al movimento fascista di Mussolini nel 1921, ma si oppose al Duce e lo sfidò per la guida del partito. Fu ministro degli Esteri, ambasciatore a Londra e presidente della Camera dei fasci e delle corporazioni, oltre a partecipare alla codificazione del diritto italiano.

  7. 30 de jan. de 2024 · Chi era Dino Grandi, il politico e diplomatico che cercò un accordo con gli Alleati e depose il Duce durante la notte del 25 luglio 1943. Scopri la sua biografia, le sue posizioni e le sue controversie nel Ventennio fascista.